L’assicurazione RC capofamiglia copre esclusivamente danni di natura accidentale, mai quelli dolosi cioè compiuti volontariamente.


Assicurazione rc: cos’è e come funziona

Scegli la serenità per la tua famiglia con un’assicurazione capofamiglia

 

La polizza Rc capofamiglia copre i danni provocati a terzi e ai loro beni dal capofamiglia e dai suoi familiari conviventi compresi gli animali domestici.

 

 

Un guasto all’impianto idraulico che danneggia l’appartamento del vicino, un vaso di fiori che cade accidentalmente dal davanzale, un figlio che rompe un prezioso vaso di cristallo a casa di amici, sono solo alcuni esempi di imprevisti della vita quotidiana che possono cagionare danni a terzi con conseguente obbligo di risarcimento. Meglio quindi cautelarsi e affidarsi a un’assicurazione famiglia che garantisca una buona dose di tranquillità.

 

Contrariamente a quanto indica il nome, nella polizza non rientra solo il capofamiglia che di solito sottoscrive il contratto, ma tutti i familiari che coabitano con lui inclusi i domestici. L’assicurazione copre esclusivamente danni di natura accidentale, mai quelli dolosi cioè compiuti volontariamente. Una buona assicurazione rc consente di tutelare la serenità della tua famiglia dagli incidenti della quotidianità, grandi o piccoli che siano, ed evitare pesanti ripercussioni economiche.

Assicurazione capofamiglia: cosa copre

 

Copertura assicurazione RC capofamigliaDi solito gli eventi coperti dalla polizza capofamiglia sono riconducibili a danni derivanti da:

  • conduzione della casa adibita a dimora abituale o saltuaria comprese le pertinenze (solai, cantine, box ecc.). La copertura si estende anche alle case date in affitto
  • spargimento di acqua che può danneggiare ad esempio l’immobile di un vicino
  • esplosioni e fughe di gas
  • uso di elettrodomestici in genere
  • svolgimento di attività legate al tempo libero
  • animali domestici anche in custodia temporanea

È bene ricordare che non sono considerati “terzi” il coniuge, i genitori e figli del contraente.

Come scegliere la polizza capofamiglia giusta

 

La scelta della RC capofamiglia giustaPrima di definire la scelta della Rc capofamiglia più adatta alle vostre esigenze è bene valutare diversi elementi tra cui il numero dei componenti della famiglia, la presenza di minori, di collaboratori e animali domestici.

Per la scelta dei massimali di risarcimento, il consiglio è quello di non optare per una somma troppo bassa in quanto non garantirebbe la copertura di tutti i rischi.

 

Informarsi, confrontare le polizze, leggere attentamente le clausole e fare più preventivi anche con l’aiuto del web oppure affidarsi a un professionista è il modo migliore per poter fare la scelta giusta e tutelarsi contro i rischi della vita quotidiana.

 

Sottoscrivere un’assicurazione RC Capofamiglia, costa meno di quanto si possa pensare!

Chiedi  un  preventivo…